IL SIMBOLISMO DELLA LUNA NUOVA

Dal punto di vista astrologico il novilunio o Luna Nuova o Luna Nera è la fase in cui l’emisfero lunare risulta completamente in ombra perché sovrapposto a quello del Sole. Questa congiunzione genera un annullamento reciproco delle forze lunari e solari che favorisce un equilibrio delle forze Yin e Yang in natura.

Coincide con il primo giorno del calendario lunare in cui il Sole e la Luna congiunti rappresentano simbolicamente un matrimonio tra maschile e femminile,  tra luce e buio, tra vitalità e sensibilità. Un ciclo che si ripete ogni 28 giorni e che richiama un nuovo inizio.

Questo momento neutrale di sospensione permette la manifestazione di idee, desideri e progetti attraverso il libero arbitrio, è un buon momento per chiudere con il passato e percorrere nuove strade. La Luna Nuova simboleggia l’inizio del processo creativo, il momento in cui piantare un semino che poi si svilupperà in qualcosa di concreto. Dare ascolto al proprio intuito è uno dei metodi per entrare in sintonia con questa fase lunare, rimanere in uno stato di fiducia e seguire le sensazioni “di pancia”.

La tradizione orientale parla di Shivaratri, cioè il momento precedente alla Luna Nuova, detta la grande notte di Shiva. Questa celebrazione compare nell’opera “Shiva Purana” che descrive la notte prima del novilunio come un momento di profonda connessione con il divino in cui, attraverso un’assidua pratica, si possono ottenere risultati straordinari. Per fare ciò sono suggeriti digiuno completo, preghiere e altre pratiche spirituali.

La Luna Nuova è, dunque, il momento per “iniziare”, favoriti dalle energie celesti, facendo attenzione a seguire la direzione dettata dal cuore. E’ importante analizzare con cura se ciò che desideriamo proviene da una passione profonda o da una valutazione razionale: subentra il nostro senso di responsabilità, le aspirazioni, le opportunità che la vita ci propone. Allo stesso tempo, dobbiamo essere attenti alla sincronicità degli eventi, ai segnali che riceviamo, in quanto è un momento propenso alla manifestazione divina sulla Terra, nella nostra vita.

La Luna Nuova  ci aiuta a rinunciare alle abitudini negative (es: mangiare cibi raffinati…), ai vizi (es: alcol, fumo…), a distaccarsi dai beni materiali, a entrare in una nuova casa, iniziare una nuova attività, intraprendere un viaggio. I progetti e le attività che si iniziano in concomitanza con la Luna Nuova hanno più probabilità di svilupparsi e proseguire. La sua forte energia rinnovatrice agisce con le caratteristiche del segno in cui si trova.

 

PER LA DONNA

Per quanto riguarda le donne è utile sapere che la Luna e il Ciclo Mestruale (che scrivo appositamente con le lettere maiuscole per dargli il valore che merita) sono strettamente connessi tra di loro, in quanto il nostro corpo cambia in relazione alle fasi lunari, mentre l’uomo è più influenzato dall’energia solare.

Il ciclo lunare, dunque, influisce sul Ciclo Mestruale! Entrambi durano 28 giorni e la maggior parte delle donne ha la mestruazione intorno alla fase della Luna Piena oppure della Luna Nuova. Fai caso a questo particolare non scontato! A volte accade che avvenga nelle fasi intermedie (Luna Crescente o Calante) in questo caso significa che il corpo sta subendo una trasformazione, che stiamo vivendo una transizione. Ovviamente avere la mestruazione con la Luna Piena o con la Luna Nuova attiva delle energie diverse e contrarie tra di loro. Questo è un grande termometro per conoscere noi stesse.

La Luna Nera o Nuova rappresenta il momento di oscurità, un punto di cardine, in cui le energie sono rivolte al mondo interiore e spirituale. E’ un momento di introspezione, in cui naturalmente si sente la necessità di isolarsi dal mondo e rallentare il ritmo. La donna si apre ad energie antiche e primordiali, quasi magiche direi, rivolte a produrre mentalmente nuovi progetti e nuove idee.

Come ho già accennato, quando il nostro corpo è perfettamente in armonia con la natura e con la Luna questo è uno dei due momenti cardine in cui avviene la mestruazione.

Pensando al ciclo delle stagioni, questa fase è associata all’inverno; connettendola, invece, al ciclo della vita questa fase rappresenta la vecchiaia, intesa come la perduta bellezza della terra d’inverno, la saggezza colma di energie di trasformazione che rimangono inglobate nell’interiorità, attendendo la rinascita del nuovo ciclo.

Questa è una fase (che va dai tre giorni precedenti ai tre successivi alla Luna Nera) di ritiro, il corpo ha meno energia fisica ed ha più bisogno di riposare, ascoltalo. Potresti avere la necessità di indossare abiti comodi e accoglienti (soprattutto se coincide con il rilascio sanguigno mensile). Il desiderio di fare sesso potrebbe diminuire ma, allo stesso tempo, potrebbe divenire un’intensa espressione di amore, volta alla spiritualità.

E’ il giusto momento per abbandonare il mondo manifesto e contattare i livelli più profondi di coscienza.

Se conosci la pratica tantrica della Yoni egg, come pietra ti suggerisco l’ametista, la pietra della profonda spiritualità, che aiuta a purificare la mente, favorisce la crescita verso l’espansione spirituale, verso la pace, l’intuizione, la calma. Crea un campo energetico protettivo attorno a te, aiutando a trasformare le energie negative interiori e proteggendoti dalle energie negative esterne.

 

RITUALE DELLA LUNA NUOVA

Nel giorno del Plenilunio prendi carta e penna, trova in un luogo silenzioso, accendi una candela e metti vicino a te anche una pietra (se ce l’hai), meglio ancora se è un’ametista. Siediti con la schiena eretta, respira profondamente e contatta la tua parte più intima e saggia, la fiamma della candela rappresenta la tua fiamma interiore, quella che ti fa vivere, ti dà vitalità e ti permette di perseguire i tuoi progetti.

In questo stato di quiete e gratitudine scrivi sul foglio i tuoi desideri, i sogni, le intenzioni che vorresti sviluppare entro il mese, concentrandoti sulle emozioni che questi ti suscitano. Semina i tuoi intenti e lasciali in un luogo sicuro fino al plenilunio.

 

ALCUNE ASANA YOGA SUGGERITE IN QUESTA FASE

TADASANA per sentirti forte e stabile come una montagna

TULITASANA per allenare l’equilibrio psico-fisico necessario per fare le giuste scelte

DANDASANA per sentire il contatto con la terra che ti farà piantare il nuovo semino

VIPARITA KARANI per capovolgere le energie del cielo e della terra e dare il via ad un nuovo inizio

 

Guarda il video qui sopra per praticarle!

Namaste 🙏🏻

Eleonora ♥