ALLEVIA IL DOLORE DEL NERVO SCIATICO CON QUESTA POSIZIONE

,

Molte persone mi contattano per un dolore comune, cioè quello del nervo sciatico, il nervo più lungo e voluminoso del corpo, che va dalla parte bassa della schiena fino al piede, lungo la parete posteriore della coscia.

Quando c’è un’infiammazione di questo nervo il dolore si percepisce a vari livelli e su tutta la gamba. 

Una precisazione che tengo a fare è che, nascendo nella zona del gluteo, è in stretta unione con il muscolo piriforme e può capitare che sia quest’ultimo ad essere indolenzito e non il nervo sciatico stesso. 

La posizione che ti mostro agisce sia sull’uno che sull’altro. 

Distenditi sul tappetino con la schiena a terra, senti la base d’appoggio ben stabile, sistema la posizione in modo che il peso sia ben distribuito, il corpo simmetrico e allineato. 

Porta le ginocchia piegate al petto, ora appoggia la caviglia sinistra sopra il ginocchio destro, avvolgi con le mani la gamba destra e portala verso il petto.

Non importa se il movimento è minimo, ciò che conta è che tu senta la parte posteriore del gluteo sinistro che si allunga.

Mantieni dai sei ai dodici respiri, dopo di che lascia dolcemente la posizione e ripeti la stessa cosa con la gamba destra: appoggia la caviglia sopra il ginocchio, avvolgi con le mani la gamba sinistra e portala verso il petto.

Mantieni per lo stesso numero di respiri dell’altra parte. Infine, riporta le gambe a terra, distendile e rimani completamente abbandonato.

Ripeti questa posizione 1 o 2 volte al giorno, lasciando il tempo al tuo corpo di rilassarsi e rigenerarsi con gentilezza.

 

LE ABITUDINI CHE CONTRIBUISCONO AL DOLORE DEL NERVO SCIATICO

Una delle cose più sane che puoi fare è prenderti cura di te sempre e non pensarci solo in caso di necessità e dolore.

Alcune delle cause che favoriscono l’infiammazione del nervo sciatico sono:

  • essere in sovrappeso, che modifica le curve naturali della colonna vertebrale provocando scompensi e ernie al disco;
  • mantenere posizioni errate per lungo tempo come, ad esempio, sedere sulla scrivania e scrivere sostenendo la testa con il braccio (una delle cause che hanno provocato la mia scoliosi da bambina!);
  • attività fisiche o sportive in cui si sollevano pesi importanti senza consapevolezza dei muscoli lombari e addominali o senza piegare le ginocchia: spesso basta un movimento sbagliato per creare un piccolo trauma al corpo;
  • condurre una vita sedentaria, stare seduti per tanto tempo a lavoro o su una poltrona in casa: il tuo corpo “arrugginisce”, si blocca e si infiamma;
  • mangiare spesso cibo “spazzatura” perchè i muscoli, le articolazioni, il sangue, il cervello reagiscono a ciò che li nutre: immagina un’auto in cui al posto della benzina metti acqua mescolata a benzina, cosa succede? Si ferma. La bellezza del nostro corpo è che ci da dei segnali prima di lasciarci a piedi.

 

SUGGERIMENTI PER PREVENIRE IL DOLORE 

  • Mangia cibi naturali, freschi e genuini
  • Cammina almeno 20 minuti al giorno
  • Ripeti la posizione che propongo nel video al mattino e alla sera
  • Ai primi segnali di dolore, oltre ad eseguire i tre punti che descrivo sopra, prendi le pastiglie omeopatiche chiamate Arnica Comp, un composto di 15 erbe che aiuta a sfiammare (evita i medicinali finché puoi)
  • Conduci una vita sana e responsabile
  • Nella maggior parte dei casi questo dolore esprime la paura di andare verso una situazione incerta, che ha l’effetto di paralizzare l’energia condotta attraverso lo stimolo nervoso, quindi chiediti: “cosa temo che mi possa succedere?“, “mi sento intrappolato in questa situazione?“. La sciatica mette alla prova la fiducia che abbiamo nella vita.

Namaste ♥

♥ Eleonora